NEOPATENTATI: LIMITAZIONI E SANZIONI PIU’ SEVERE

Il 9 febbraio 2011 entrano in vigore le norme del Codice della Strada che prevedono limitazioni per i neopatentati. Per i primi 3 anni dopo il conseguimento della patente di categoria B, questi non potranno superare i 100 Km/h sulle autostrade e i 90 Km/h sulle strade extraurbane principali; in caso di violazione la multa sarà di 148 euro alla quale si aggiunge la sospensione della patente da 2 ad 8 mesi. Se il neopatentato non ha superato i vent’anni d’età, la sanzione, per il superamento dei predetti limiti di velocità, andrà da un minimo di 152 ad un massimo di 608 euro (oltre sempre alla sospensione della patente da 2 a 8 mesi). Inoltre i neopatentati potranno guidare solo vetture con potenza relativa fino a 55 kW/ton e, comunque, con potenza massima assoluta di 70 kW.