Blog

28Mag, 10

Con la sentenza n. 12308/2010 la Corte di Cassazione ha statuito che il minore che patisca un forte disagio psicologico dovuto alle continue ed aspre conflittualità fra i genitori, può essere affidato ai servizi sociali in deroga alla regola generale dell’affidamento condiviso sancita dall’art. 155 del Codice Civile. La Suprema Corte ha chiarito che la corretta formazione della personalità del minore può essere compromessa dai continui litigi dei genitori che, influenzando e condizionando il figlio, possono anche comprometterne le salute psicologica.

»» RICHIEDI CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO ««

Lascia un commento!

Nessun commento

Spiacenti ancora nessun commento