Tutti i post nel Blog

7Mag, 10

Se si viene sorpresi alla guida mentre si sta adoperando il telefono cellulare senza l’auricolare, ma l’organo accertatore non procede alla contestazione immediata dell’infrazione, non potrà essere comminata la sanzione accessoria della decurtazione dei punti dalla patente. La Cassazione Civile, con la sentenza n. 10363/2010, ha chiarito che l’automobilista sarà comunque obbligato a pagare l’equivalente ... more

5Mag, 10

La contestazione e l’impugnazione del licenziamento comunicata al datore di lavoro tramite l’invio di una raccomandata si perfeziona e, dunque, si considera tempestiva, quando il lavoratore – ovviamente entro i 60 giorni successivi alla comunicazione del licenziamento – consegna materialmente la raccomandata alla Posta, anche se la stessa perviene al destinatario oltre il termine di ... more

28Apr, 10

Con la sentenza n. 15111/2010, la Cassazione Penale ha statuito che il marito che, con insulti, minacce od altri atti di violenza, cerca di costringere la moglie a lasciare la casa coniugale, assegnatale dal Giudice in sede di separazione, commette il reato di estorsione previsto e sanzionato dall’art. 629 del Codice Penale. La Suprema Corte ... more

26Apr, 10

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro prevede, come fattispecie di giusta causa di licenziamento, “il diverbio litigioso seguito da vie di fatto in servizio, anche fra due dipendenti”. La Corte di Cassazione Civile, sezione Lavoro, con la sentenza n. 7383/2010 ha chiarito che la rilevanza disciplinare di un litigio fra colleghi, ai fini del licenziamento, ... more

23Apr, 10

Anche le ripetute telefonate mute e gli squilli integrano il reato di molestie sanzionato dall’art. 660 del Codice Penale. Lo ha statuito la Cassazione Penale con la recente sentenza n. 8068/2010 con la quale ha chiarito che, per integrare il reato, è sufficiente anche solo il disturbo provocato dagli squilli. La Suprema Corte ha altresì ... more

19Apr, 10

Il termine massimo per la notifica della multa al trasgressore non è più di 150 giorni (a partire da quello in cui è stata commessa la violazione) ma di soli 60. In data 15 aprile 2010 la Commissione Lavori Pubblici del Senato ha, infatti, approvato tale modifica al Codice della Strada contenuta in un emendamento ... more

16Apr, 10

La Cassazione Penale, con la sentenza n. 13069/2010, ha statuito che il cliente che si sia rivolto ad un centro estetico per effettuare trattamenti di bellezza sul proprio corpo, ha diritto ad ottenere il risarcimento del danno morale qualora detti trattamenti gli abbiano provocato danni fisici.  Nel caso di specie la cliente aveva riportato ustioni ... more