Blog

5Lug, 10

Se l’ex marito continua a pagare l’intero mutuo della casa coniugale assegnata alla moglie in sede di separazione, avrà diritto ad ottenere una proporzionale diminuzione dell’assegno di mantenimento. La Corte di Cassazione (sentenza 15333/2010) ha chiarito che la decurtazione dell’assegno di mantenimento dovuto alla ex moglie è perfettamente giustificata quando l’uomo decide di accollarsi per intero il pagamento delle rate del mutuo; nel caso di specie l’assegno è stato ridotto da quattrocento a duecento euro.

»» RICHIEDI CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO ««

Lascia un commento!

Nessun commento

Spiacenti ancora nessun commento