Blog

24Feb, 11

La Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con la sentenza n. 1768/2011 ha risolto il contrasto giurisprudenziale in materia di effetti del giudicato penale nell’ambito del giudizio civile incardinato per il risarcimento del danno, ribadendo il principio dell’autonomia dei due giudizi. La Suprema Corte ha stabilito che hanno efficacia di giudicato nel giudizio civile le sole sentenze penali irrevocabili di assoluzione, mentre le sentenze di non luogo a precedersi perché il reato è estinto per prescrizione o per amnistia non hanno alcuna efficacia extrapenale ed il Giudice civile non è vincolato al loro rispetto dovendo interamente ed autonomamente rivalutare il fatto per cui è causa.

»» RICHIEDI CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO ««

Lascia un commento!

Nessun commento

Spiacenti ancora nessun commento

Lascia un Commento