Blog

31Mag, 10

L’officina è tenuta a risarcire il danno subito dal proprietario del veicolo nel caso in cui si verifichi il furto del mezzo all’interno dei propri locali. Con la sentenza n. 10956/2010, la Cassazione Civile ha precisato che l’obbligo al risarcimento del danno non viene meno neppure nel caso in cui l’autoriparatore avesse pattuito con il proprietario un termine di consegna precedente al momento del furto: il ritardo del cliente nel ritiro dell’auto, infatti, non è di per sé idoneo a determinare il venir meno dell’obbligo di custodia gravante sul riparatore.

»» RICHIEDI CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO ««

Lascia un commento!

Nessun commento

Spiacenti ancora nessun commento